2) ALZARE LA NOSTRA VIBRAZIONE

In questo periodo si parla tanto di vibrazioni.

La fisica quantistica dice che tutto L’Universo è costituito da vibrazioni che hanno diverse frequenze. Ogni pensiero, cosa, parola o atteggiamento, ha una sua vibrazione. 

Per innalzare ora, le vibrazioni, dobbiamo inserire nel nostro vocabolario, sempre più parole di alta vibrazione. (video)

da cuore a cuore

Milva

335 5737090       info@milvaalpi.com      www.milvaalpi.com
Libera professionista di cui alla Legge n. 4/2013

 

AGOSTO: I PORTALI ENERGETICI

AGOSTO.

3 sono i portali energetici in questo mese:

  • il portale del leone
  • il portale di Sirio
  • il portale dell’8.

E’ un periodo molto potente di grande guarigione ed elevazione spirituale.

Per tanti è un periodo di vacanza ma anche di fermo generale per stare in contatto con sè stessi.

Per potenziare questo momento, vi do alcuni strumenti che potete usare.

1) LA MEDITAZIONE DELLA CAMMINATA CONSAPEVOLE (video)

da cuore a cuore

Milva

335 3737090      info@milvaalpi.com        www.milvaalpi.com
Libera professionista di cui alla Legge n. 4/2013

 

IL CAMBIAMENTO: COME FARE?

Siamo nel passaggio al Nuovo Mondo, di cui ora tanto si parla.

Perché avvenga questo passaggio occorre un cambiamento, in noi prima di tutto, che poi si riflette anche fuori di noi, con i nostri comportamenti e azioni modificati.

Si fa presto a dire, ma come possiamo fare questi cambiamenti, direte voi?

E’ tutto molto semplice.

Con azioni, comportamenti e parole quotidiane positive e di alta vibrazione.

Sostituiamo parole o atteggiamenti aggressivi, di giudizio, di paura, di sfiducia, con parole quali:

ti capisco,

ti ascolto,

ti posso aiutare?,

di chiedo perdono per ciò che ti ho detto o fatto,

ti voglio bene,

ti chiedo scusa,

ti amo,

sono fiducioso che vada tutto bene,

so che ho scelto o fatto la cosa più giusta per me”.

Impariamo ad essere consapevoli che ora, ciò che accade nella nostra vita, è per il nostro bene, anche cose spiacevoli. E’ una lezione di vita.

Invece di demoralizzarsi, fermarsi un attimo, e chiedersi:

che cosa mi insegna questo avvenimento?

cosa devo imparare da ciò che mi sta succedendo?

Dobbiamo imparare a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, e a prendere coscienza del fatto che, o dobbiamo fermarci, o dobbiamo riflettere per fare un cambiamento, o di ascoltarci, se siamo in armonia e sintonia con la nostra vita e le persone che ci stanno intorno.

Il cambiamento non necessariamente può comportare un allontanamento da una persona o da un lavoro, o da una situazione, ma è un cambio nostro di prospettiva e di percezione nei confronti di quella cosa o persona.

Provate a mettervi nei panni di una persona che vi infastidisce o con la quale avete un conflitto, e chiedetevi: “se io fossi in lui, come mi comporterei?”

Sappiate che ognuno di noi ha la sua storia e il suo passato che lo fa reagire in un determinato modo”.

Prendiamo coscienza di questo e sicuramente anche la nostra visione cambierà. Provare per credere!

Da cuore a cuore

Milva

335 3737090       info@milvaalpi.com        www.milvaalpi.com
Libera professionista di cui alla Legge n. 4/2013

MEDITAZIONE DELLA CAMMINATA CONSAPEVOLE

Con la meditazione della camminata consapevole entri in relazione con la natura e vuoti la mente.

E’ anche un ottimo esercizio di radicamento, è fondamentale farlo.

Parlando di meditazione, probabilmente molti pensano a stare seduti, in silenzio o ascoltando musica rilassante e cantare l”OM”.

Esistono diverse forme di meditazioni statiche, ma anche dinamiche.

Oggi parliamo della meditazione dinamica della camminata nella natura.                Oltre a essere un’importante attività fisica di beneficio a tutto il corpo, otterrai anche una serie di benefici mentali il primo dei quali è entrare in contatto con la natura e con il Tutto.

Esegui questa meditazione portando la consapevolezza ai tuoi piedi, all’appoggio sul terreno, passo dopo passo.

Ascolta come i tuoi piedi appoggiano sul terreno e ascolta il tuo ritmo: cammina veloce, poi lentamente e poi normale e osserva se la tua camminata si avvicina più alla veloce o alla lenta. Generalmente è una camminata veloce che rispecchia i nostri ritmi della vita frenetica quotidiana.

Mentre porti la tua consapevolezza ai piedi, respira e respira a pieni polmoni, ascolta l’aria fresca che entra ed esce, gli odori e i rumori della natura tutto intorno: il cinguettio degli uccelli, il vento, il profumo dei fiori.

Se ascolti le tue sensazioni e sei presente nel qui e ora, sentirai una pace interiore, una grande calma e una connessione con la natura e il Tutto che ti provoca un senso di amore verso tutto e tutti.

Magari ti puoi sdraiare sotto un albero, o con la schiena appoggiata al tronco e respirare l’energia dell’albero. Oppure lo puoi abbracciare e respirare.

Studi dimostrano che il contatto con la natura è un modo per ridurre lo stress, l’ansia, la tachicardia, la depressione, abbassare la pressione sanguigna e imparare a gestire le emozioni e i pensieri negativi e aprire il cuore.

Prenditi un’ora al giorno per prenderti cura di te.

Da cuore a cuore

Milva

GUARIRE CON INFORMAZIONI POSITIVE

 

La fisica quantistica oggi ci insegna che “la materia non esiste”.

Tutto è composto da energia che vibra ad una precisa frequenza. E ogni cosa è collegata. Persone, animali, pietre, colori, parole, suoni….tutto vibra e invia informazioni. 

Ogni organismo è in comunicazione con l’altro attraverso informazioni.

Da quando studio la fisica quantistica, ho molto imparato.

Dagli esperimenti di Masaru Emoto che ha dimostrato che le frequenze sotto forma di onda sonora, possano formare delle forme geometriche ben precise e modificabili costantemente.

Leggendo gli articoli che dimostrano che il nostro pensiero può influenzare noi, la nostra salute, il mondo e la realtà che ci circonda, ho poi riflettuto che anche disegni e forme disegnate su un foglio, su un oggetto possano generare una frequenza e magari a volte velocizzare un processo di guarigione o migliorare uno stato emotivo.

Così come le parole.

Iniziamo ad ascoltare e portare attenzione al nostro linguaggio quotidiano. 

Pronunciamo più parole di rabbia, di lamento, di tristezza,  di senso di colpa, di giudizio? oppure parole amorevoli quali                                                                            Grazie, scusa, ti perdono, ti amo, ti capisco, ti voglio bene, ti ascolto, ti aiuto e ti sostengo?

Il cambiamento parte da noi, dalle piccole cose di tutti i giorni. 

Da cuore a cuore

Milva

 

IL CAMBIAMENTO CI SALVA

 

La connessione cuore cervello e le sue implicazioni per la salute
Abbiamo sperimentato il tema della connessione tra questi due importanti organi e l’implicazione delle emozioni negative e positive sul buon funzionamento del cuore e della salute in generale.
Grazie alle emozioni positive, il ritmo del cuore è ordinato e paragonabile ad un’onda armonica.
Uno stato ottimale
La ricerca scientifica ha dimostrato che chi genera emozioni positive facilita un cambiamento a livello di stato psicofisico misurabile strumentalmente. Questo stato è chiamato coerenza psicofisiologica, perché è caratterizzata da un maggiore ordine ed armonia in entrambi i nostri processi psicologici (mentali ed emotivi) e fisiologici (corporei).

Quando si attiva questo stato, i nostri sistemi fisiologici funzionano in modo più efficiente, sperimentiamo una maggiore stabilità emotiva, aumentando al contempo la chiarezza mentale e una migliore funzione cognitiva.
In poche parole, il nostro corpo e il cervello funzionano meglio, ci sentiamo meglio, e abbiamo un rendimento migliore.

Da cuore a cuore

 

Milva

MUSICA A 432 HZ

 

Oggi la musica è presente nelle nostre vite più che mai e bisogna ammettere che la società odierna è caratterizzata da frenesia e stress.
Che sia la musica uno dei fattori che contribuiscono a questo?
La fisica quantistica ci dice da tempo che siamo fatti di frequenze, quindi è ragionevole pensare che le frequenze a cui siamo esposti abbiano un’influenza importante su di noi.
Cosa cambierebbe nella nostra società se tutta la musica fosse accordata a 432 Hz?
 
Il più grande scienziato di acustica dei tempi di Bach,  Mozart la usava con le sue orchestre, anche i famosi violini Stradivari erano costruiti per essere accordati a 432 Hz. Fu probabilmente Verdi il più importante sostenitore del 432 Hz tanto che in collaborazione con altri musicisti e scienziati dell’epoca fece approvare dal senato italiano una legge (restata in vigore per un periodo limitato) che ne stabiliva lo standard.

In tempi recenti il gruppo più famoso che ha suonato e registrato a 432 Hz sono i Pink Floyd.

I benefici del 432 Hz
Negli ultimi anni l’argomento 432 hertz sta ritornando all’attenzione generale, è stato calcolato che questa frequenza è in rapporto diretto con moltissimi aspetti legati al corpo, alla mente, ai monumenti di antiche civiltà spiritualmente avanzate, alla terra, al sistema solare e persino alla nostra galassia.

Questa musica è una frequenza armonica con la frequenza della terra e della natura, riequilibra i nostri emisferi cerebrali e ci connette con la nostra parte più spirituale.

La musica a 432 Hz è inoltre utilizzata a scopo terapeutico perché favorisce il processo di guarigione  la rigenerazione cellulare e modificazioni del DNA, per rilassamenti yoga, pratiche spirituali e per la musicoterapia.

IL TUO CORPO: IL TEMPIO DELLA TUA ANIMA

Siamo abituati a vivere in una società visiva, ossessionata dall’immagine di un corpo perfetto.

Pensa invece che il tuo corpo ha un bisogno prioritario: quello di creare e mantenere il tuo benessere e un equilibrio mente-corpo.

Tratta il tuo corpo come fosse un amico, non lottare con te stesso, se non fai una dieta bilanciata, se non fai movimento fisico, se non fai un buon sonno, non viverlo come una battaglia con te stesso, perché questo ti porterà ad una maggiore frustrazione.

Ascolto e cura sono indispensabili come tra due amici.

Se stai trascurando il tuo corpo, chiediti: farei questo per un amico?

Invece festeggia il tuo corpo, lui ti parla: ascoltalo, accettalo e amalo, è il corpo in cui sei nato, è il tempio della tua anima!

La meditazione che segue, tratta dal mio libro, ti insegna a cambiare la percezione di te stesso.

Buona meditazione.

da cuore a cuore

Milva

335 3737090       info@milvaalpi.com          www.milvaalpi.com
Libera professionista di cui alla Legge n. 4/2013

I BAMBINI DELLA NUOVA ERA, SPIRITUALMENTE PIU’ CONSAPEVOLI.

La meditazione è entrata nelle scuole di Faenza.

Ascolto di sé, radicamento, visualizzazioni guidate, attività di libera espressione emotiva, teatroterapia, aggregazione e condivisione. Questo e tanto altro negli incontri.

 

 

 

 

 

I bambini che nascono in questi ultimi anni sono estremamente intelligenti, vivaci, curiosi e molto sensibili.
Sono dotati di un cervello molto più recettivo alle percezioni sottili rispetto a quello degli adulti, meno materiale a discapito di una aumentato rischio di scarsa attenzione, iperattività e, come li definiscono, disturbi comportamentali.
Ma questi sono bambini “speciali” perché sono più evoluti rispetto agli adulti e ai metodi scolastici, ormai sorpassati. Faticano a stare sui banchi di scuola e alle regole perché per loro è come ritornare indietro nella loro evoluzione.
Sono classificati con disturbi: gli vengono dati ansiolitici e antidepressivi!

    Per questi bambini è di vitale importanza riuscire a radicarsi, imparare a connettere la propria anima all’energia attuale del pianeta.
Hanno occhi grandi e profondi come se volessero guardarti dentro e tante volte sono maestri dei loro genitori.
Se non sono capiti, ascoltati e amati, questi bambini tendono a chiudersi nel loro mondo.

Il primo passo da fare è prendere coscienza che non c’è nessuna anomalia, gli strani semmai siamo noi. Anziché cercare di “curare e guarire” questi bambini, potremmo iniziare a guarire e lavorare su di noi.
Per essere loro più vicini e accompagnarli e seguirli in questa evoluzione ho ideato questo metodo tratto dal mio libro “con Amore la Luce” che insegna e guida soprattutto i genitori ad un approccio olistico-spirituale di una maggiore connessione con sé stessi, con la propria Anima con l’amore universale e i propri poteri e doti spirituali.

Il Metodo Con Amore la Luce si sta diffondendo su tutto il territorio nazionale dove tengo incontri e seminari di gruppo.

MILVA ALPI
Ricercatrice e operatrice del benessere psicofisico-spirituale.

Insegnante di meditazione, yoga bimbi e consapevolezza di sè nelle scuole.

Channeler col mondo della Luce 
Lettura dei Registri Akashici
Regressione guidata alle vite precedenti
Meditazioni quantiche canalizzate di gruppo
Scrittrice del libro “con Amore la Luce”
Ideatrice del “Metodo con amore la luce” tratto dal suo libro.

da cuore a cuore

Milva

335 5737090      info@milvaalpi.com      www.milvaalpi.com

Libera professionista di cui alla Legge n. 4/2013

Meditazione a scuola

La meditazione è entrata nella scuola.

I bambini di oggi sono molto evoluti spiritualmente e accolgono la meditazione con molto interesse ed entusiasmo.

Confido nell’apertura degli insegnanti per l’introduzione di questa pratica nel programma didattico.

Sono fiduciosa!

Se sei genitore o insegnante lascia un commento su ciò che pensi di questo argomento. Grazie!

Da cuore a cuore

Milva